Gli Animali ci conoscono molto bene. Perché?

Tre risposte basilari

 dalle neuroscienze e dalla biologia

Risultati immagini per cervello mammifero

1. Analisi dello stimolo: 200 millisecondi

E’ il tempo che impiega il cervello umano a riconoscere le emozioni nelle espressioni altrui. Nei mammiferi tale l’analisi è veicolata dalle strutture appartenenti alla parte chiamata “cervello mammifero”. La differenza tra le specie sta in come le strutture neurologiche specie-specifiche producono risposte agli stimoli analizzati. Nel cervello umano l’informazione di analisi dello stimolo non è portata a livello cosciente, ci arriva molto dopo; ciò significa che siamo inconsapevoli a livello razionale della percezione delle emozioni ricevute da altri. Negli animali invece tale informazione sembra sia portata molto più velocemente allo stato consapevole. Il tempo in cui i neuroni si attivano per analizzare ed elaborare uno stimolo è veramente brevissimo, istantaneo. Pertanto gli animali sanno percepire molto bene e molto velocemente come ci sentiamo, anche quando tentiamo di dissimulare o non ne siamo consapevoli

2. Neuroni specchio

I neuroni specchio ci dicono sia cosa farà un altro soggetto sia il motivo per cui lo farà ovvero l’intenzione. Per approfondire c’è un libro essenziale e molto chiaro: “Nella mente degli altri. Neuroni specchio e comportamento sociale” di G. Rizzolatti e L.Vozza

3. Esperienza

Gli animali che vivono con noi ci osservano tutto il giorno. Ci conoscono, ci mappano, ci anticipano. Cercano quali sono i segnali a cui noi rispondiamo, a cosa prestiamo attenzione. E se ne servono, in vario modo, per comunicare con noi. Difficoltà nascono quando noi interpretiamo quei comportamenti senza andare a chiederci perché siano stati generati. Ma questo è un altro discorso.

Ovviamente queste tre risposte non esauriscono tutti i “perché” e i “come” gli animali conoscono le nostre emozioni, intenzioni, azioni e reazioni. Mi fa piacere però condividere alcune basi importanti, stasera è uscito il discorso in una conversazione privata e ho pensato di estenderlo come argomento del Blog. Spero possa esser utile a costruire una serie di conoscenze che ci agevolano nel porci domande efficaci a capire meglio noi stessi e gli animali compagni, individui unici, con cui viviamo e/o che incontriamo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...