26.JPG

Si è concluso questo weekend il corso per diventare Mediatori della Relazione Specchio®, un percorso che ha come obiettivo la valorizzazione delle caratteristiche uniche di ogni individuo al fine di comprendere lo scambio relazionale. Ogni individuo è un mix irripetibile di caratteristiche, competenze, talenti, emozioni, esperienze vissute. Ogni individuo porta nella comunicazione e nello scambio con altri individui la propria unicità.

La relazione è il luogo di scambio, di emozioni, sentimenti, idee, bisogni ed è il luogo in cui possono aprirsi grandi possibilità gratificanti o conflitti ed incomprensioni.

Nel percorso i Mediatori lavorano su se stessi, sul proprio corpo, sulla voce, sull’emozione e lavorano con l’altro, sull’osservazione libera da giudizi e sul comunicare senza interpretare i messaggi ricevuti.

I partecipanti dell’edizione 2018 sono stati eccezionali nel loro mettersi in discussione, nei confronti costruttivi, nel fidarsi a provare attività nuove che li hanno in alcuni casi messi di fronte a grosse novità, incertezze e timori.

Cani e cavalli sono stati i maestri d’eccellenza del percorso, esseri che permettono di osservare quanti schemi automatici ci limitano nell’esprimere realmente bisogni ed intenzioni e di vivere una vita piena. Abbiamo sempre molto da imparare da loro.

Il Mediatore della Relazione Specchio® è un professionista che sostiene gli individui nella relazione affinché possano creare maggior comprensione di se stessi, delle dinamiche comunicative che utilizzano e sbloccare le risorse per rendere efficace e gratificante lo scambio relazionale. Per far questo ogni partecipante del corso necessita innanzitutto di conoscere se stesso, le proprie possibilità, affrontare i propri dubbi, testare le proprie aree di confort e competenza.

Non si tratta infatti di creare figure che interpretano e giudicano, che forniscono risultati preconfenzionati e categorizzati, che utilizzano strumenti fisici, emotivi o mentali che siano. Si tratta di divenire nuovamente empatici nella relazione, liberi di esprimere il proprio sentire e il proprio pensare, di condividere la propria meravigliosa essenza così da rendere liberi altri esseri viventi, che siano animali umani o animali non-umani. Ognuno di noi osserva e sente gli altri ed è in questo che si genera quello specchio che, espresso in modo efficace, permette una crescita incredibile e continua.

Grazie a tutti coloro che hanno messo impegno ed energia in questo percorso, grazie di portare la vostra bellezza nel mondo, a tutti voi auguro bellissime esperienze di vita!

E il percorso insieme è soltanto all’inizio!

[wpvideo lpyZcs1E]

 

 

 

Relazione Specchio è anche sui social: se ti va, segui e condividi! : )
error
Follow by Email
Facebook
Facebook
Twitter
YouTube
YouTube
Instagram